Valentino Rossi-Marquez? #iostoconvale

Pubblicato il 27 ottobre 2015

da Freeski Lovers

Valentino Rossi ci rassicura così: «Leggervi mi ha fatto superare l’incazzatura, ora si lavora per Valencia».
Non siamo soliti a scrivere di altri sport, ma sto casino su Valentino e Marquez è pazzesco. Ormai tutti sapranno quello che è successo domenica mattina a Sepang, lo stesso circuito che qualche anno fa è stato protagonista di una tragedia per la MotoGp, e per Valentino la perdita del suo amico Sic.
Si leggono tante cose sul web, foto divertenti contro Marquez e Lorenzo, accusati in primis di complotto per non fare vincere il campionato a Vale. Se ne vedono poche contro Valentino. Vengono firmate petizioni per l’annulamento della pena a Rossi, gruppi “Iannone ora tocca a te”, “Invitiamo tutti i piloti a fare passare Rossi”, “Petrux pensaci tu”.
Un battibecco iniziato giovedì in conferenza, e proseguito alle prove, arrivando a diventare quasi “ridicolo” durante i primi giri domenica. Marquez aveva un obiettivo: disturbare Vale verso la corsa al podio.
Una cosa è certa, dopo tante provocazioni, Marquez cosa si aspettava? Che Vale cadesse come voleva lui?
Riprese aeree che mostrano tutt’altro di quello che afferma lo spagnolo, anzi i due spagnoli.
La cosa peggiore è stato vedere un Lorenzo, in lotta per il titolo, fare una vera e propria scenata in Race Direction. Ma stiamo scherzando?

In uno sport come la Motogp non ci si gioca solo il podio, la classifica, il titolo, ma si gioca la vita. Lo stesso Marquez l’ha affermato.

Domenica è stato rovinato uno sport limpido e candido come la MotoGp.
Sicuramente la colpa sta nel mezzo, Marquez che aiuta il suo amichetto Lorenzo, risponde alle affermazioni di Vale di giovedì: “Sembra quasi che tu stia aiutando Lorenzo” e lo marca stretto fino al contatto rischiando più volte di andare a terra con lui. E un Valentino, degno di tutto il nostro rispetto, che dai una, dai due, dai tre ha deciso di portare fuori traiettoria Marc. Perché il gesto che ha scaturito la pena (ESAGERATA oltre che SEVERISSIMA) è stato proprio questo, il rallentamento e la fuoriuscita dalla traiettoria, non questo fantomatico “Calcio” di Rossi a Marc. Le riprese aeree non hanno bisogno di commenti.
Parliamoci chiaro: Rossi è un campione, ha vinto i suoi titoli, fa il tutto esaurito nei circuiti e ha tifosi in tutto il mondo, è e resterà sempre nella storia. Ma gli altri due? Lorenzo che con la sua prepotenza minacciava Sic ai tempi, non ha mai portato stima per Rossi (ma dai è il tuo compagno di squadra, hai solo da imparare) e tu Marquez? Accusi Valentino di meritarsi questa cosa perché lui ha fatto perdere il mondiale a te? Facile andare male e dare la colpa agli altri, allora decidere di tagliargli le gambe. Non funziona così il mondo. Il mondiale va giocato in pista, non in Race Direction o con i complotti.

Ora c’è tanta rabbia e amarezza. Lorenzo felice e contento di avere il mondiale in pugno, perché è bello “Vincere facile”, ma attaccato dalla sua scuderia Yahama, tanto che voci di corridoio parlano di una chiusura del contratto, Marquez uscito impunito da una storia del genere, attaccato da buona parte del mondo, oltre che dal suo Manager, un Valentino, che partirà dall’ultima fila a Valencia, perché lui PARTIRÀ, non starà a casa a guardarsi la gara dal divano, e poi ci sono loro, i piloti di Motogp che stimano il pilota italiano, la legenda del motociclismo che davanti ad una sua dichiarazione: “Non so se correrò a Valencia!” hanno risposto: “Vieni a Valencia, ti facciamo passare noi”, Iannone che posta la foto di lui e Vale come copertina, Dovizioso che spezza una lancia a favore di Valentino. Questi sono veri campioni.

Sarebbe bello vedere un Jorge che per giocarsela fino in fondo e riscattare tutto quello che ha perso in questi quattro giorni, prendesse la decisione di partire in ultima fila con Vale. Sarebbe un gesto troppo leale. Torniamo alla realtà.
Quindi Vale, con tutti i numeri contro di te, vai a Valencia e fai vedere a tutti il campione che sei. Non dare la soddisfazione a quei due, di averti fatto perdere il mondiale.
L’italia, e non solo è tutta con te! #iostoconvale
Sarà un gara da non perdere quella di domenica 8 novembre!

Tutte le scorrettezze di Marquez a Sepang

Il faccia a faccia di Valentino e Marquez post gara